Quattro amici uniti dallo stesso destino..

Terremoto In Emilia Romagna La mia storia Questi ultimi episodi mi fanno venire in mente paure che ormai ritenevo sotterrate ormai son quasi 32 anni passati  dal terremoto dell'irpinia mi sembra ieri quando all'improvviso sentìì che il suolo sotto ai miei piedi non era più stabile..
ne io e ne i miei amici ci accorgemmo di quello che stava succedendo, era il Terremoto, purtroppo eravamo in una piazzetta sotto dei palazzi solo quando la gente incominciò ad uscire fuori urlando, ci rendemmo conto di cosa stava succedendo...
all'improvviso la strada si riempiì di gente che urlava e correva via..
non ho mai visto tanto terrore nei occhi di chi mi correva contro..
si proprio così, tutta la folla andava in un senso e noi eravamo gli unici che per tornare a casa dovevamo andare nell'altro senso..
non vi dico cosa abbiamo dovuto fare per non essere calpestati..
un evento atmosferico accompagnò quella serata..
alzando gli occhi al cielo scongiurando di arrivare salvi a casa ci accorgemmo che la luna si era dipinto di rosso..
fu li che ci guardammo di nuovo negli occhi, noi quattro amici e terrorizzati da quanto stava succedendo..
decidemmo che era ora che le nostre strade si dovevano dividere ognuno di noi da soli  verso la propria strada per tornare a casa..  non fu mai così lunga, quel ritorno..
electro5  ---------------------------------------------------------------------------------------------- Allora non c'erano i mezzi come oggi per aiutare le persone colpiti da queste tragedie, non facciamo che si ripeti un'altra tragedia nella tragedia aiutiamo questi paesi colpiti dal terremoto ad alzarsi e di ricominciare Con un semplice gesto..
Donando un po' di noi Grazie amici..
45500 per inviare messaggi o chiamare da telefonia fissa e donare 2 euro per l’emergenza terremoto.
la mia storia come tante la offro in onore alla popolazione dell'Emilia vi sono vicino..
   

Leggi tutto l'articolo