Quattropani, Edda e Leonida protagonisti nella notte di San Lorenzo

di Patrizia Lo Surdo Ieri sera, nell’incantevole scenario della piazzetta del Santuario della Madonna della Catena a Quattropani, è stato presentato il volume “Edda Ciano ed il Comunista”, di Marcello Sorgi.
Si è trattato del secondo appuntamento liparese, organizzato dall’Associazione Castellaro, la Parrocchia Purità di Maria SS.
in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche di Storia e Problemi Eoliani.  Ha presentato la serata la giornalista Maria Lombardo e dopo i saluti di Nino Allegrino (presidente dell’Associazione) del parroco del Santuario e di Corrado Giannò che rappresentava il Comune,  è stato proiettato  un filmato di sette minuti prodotto da Gianni Minoli.  L’autore, Marcello Sorgi, insieme ad Edoardo Bongiorno, figlio di Leonida, hanno commentato una serie di fotografie inedite, realizzate da Nino Allegrino, che hanno immortalato i momenti più significativi precedenti alla stesura del libro.
Edoardo Bongiorno ha raccontato scrupolosamente l’apertura del pacco “dei ricordi” in una fredda e piovosa mattina.
Particolarmente emozionanti le lettere, i bigliettini che i due protagonisti si scambiavano in lingua inglese e francese (per evitare che qualcuno potesse leggerli e invadere la loro privacy).  Un amore, senza dubbio con la A maiuscola… un amore d’altri tempi: romantico, struggente ma pur sempre custodito nel rispetto dell’educazione del tempo (i due infatti si davano sempre del Voi). Sotto il cielo stellato della notte di S.Lorenzo, Edda e Leonida, hanno regalato alla platea un pizzico di passione, di sentimento, di romanticismo per una forma di amore che forse oggi non esiste più.

Leggi tutto l'articolo