Quel che la Principessa Diana sapeva - Terza parte

Date le prove che ho presentato in questo capitolo sui retroscena dell'omicidio di Diana, non mi ha sorpreso di sentire questa Dea Madre ricordare quanto segue, circa Mohamed Al Fayed: "Ho visto Mohammed Al Fayed in un rituale al castello Mothers of Darkness in Belgio, nel 1980.
La regina e la regina madre erano anche loro lì.
La regina madre stava parlando con lui e lui si guardava intorno come se non credesse che a questo genere di cose.
Era il 24 dicembre al rito del vecchio re e il nuovo re.
Non lo hanno lasciato entrare a vedere il peggio.
E 'stato un po' come..
'cerchiamo di fargli conoscere un pò come stanno le cose” Ma avrebbe visto un bambino nascere, presentato come il nuovo re e il sacrificio di quello anziano.
La regina madre era lì, la regina, Pindaro, Rothschild, un sacco di gente che non conosco e un ragazzo di nome Tony Blair.
Egli era stato scelto, perché la mia comprensione di queste cose è che le persone vengono scelte e sistemate in certe posizioni.
E per essere considerato per quelle posizioni si deve accettare la realtà e la necessità e la sovranità degli Illuminati, e che i rettiliani conducano lo spettacolo.
L'atteggiamento di Tony Blair era come 'Io appartengo a tutto questo'.
Il padre di Dodi Fayed sembrava infastidito da tutto quello che stava accadendo, ma non Tony Blair.
Mi ricordo di averlo visto parlare con i reali di qualcosa.
Ho visto Tony Blair, Al Fayed e la Famiglia Reale ai rituali anche al Balmoral.
" Una volta che conosci questo contesto sorprendente, il perchè, il come e il chi dell’assassinio di Diana diventa chiaro, cristallino.
Erano tutti sulla stessa barca e lo sono tuttora.
L'omicidio di Diana era stato pianificato da tempo, probabilmente fin dalla sua nascita, ed è stato nel 1980, intorno al periodo in cui Al Fayed era castello Mother of Darkness con la famiglia reale e Tony Blair, che il simbolo della torcia fiammeggiante è stato posto in cima al tunnel del Pont de l'Alma.  Arizona disse che Diana era un prodotto del programma di disturbo di personalità multipla , che ha detto sarebbe iniziato prima che lei avesse cinque anni.
Lei ha aggiunto che Diana era anche incinta di tre mesi quando è morta.
Diana probabilmente non lo sapeva questo, ha detto, perché le tecniche che utilizza la Fratellanza, spesso fanno sì che le donne continuino ad avere le mestruazioni per alcuni mesi, prima di essere ufficialmente dichiarate di essere incinta.
Arizona ha detto che quando lei stessa fu posta artificialmente in uno stato di controllato mentale, con l’ausilio dello [...]

Leggi tutto l'articolo