Quella insopportabile veste bianca del PD...

...indossata in ogni occasione ufficiale, esibita a suggerire virtù immacolata, e pure sempre più logora.
Si incontrano, Bersani e Berlusconi, e l'unico a chiarire che "non si sopporteranno ricatti o richieste di inciuci" è lui, Bersani.
L'atteggiamento è di quello che, per amor di patria, si degna di incontrare l'"impuro", ma sempre a determinate prudenti condizioni ed attenzioni.  Non si riesce a formare uno straccio di governo, perchè il PD ne vuole uno tutto purezza e castità, uno tutto suo, solo suo, perchè lui unico puro e casto.
Vanta, ormai, l'appartenenza ad una razza superiore, un nobile lignaggio, che non consente loro di frequentare altri che pari grado, e altri di pari grado non ne riconoscono.
Disprezza i vizi altrui, la corruzione, la disonestà, e si ritrova implicato negli scandali più miserabili, più sporchi, senza mai dare segno della minima vergogna, sempre tutto negando, arrogante e pretenzioso.  Sarebbe il momento di smettere, dismettere quell'ormai insopportabile abito bianco, perchè ormai unto, bisunto, che non riesce più a celare gli sgradevoli odori provenienti da una biancheria intima decisamente troppo poco pulita...

Leggi tutto l'articolo