Quelli di Sinisrta ,si dicono progresisti ma guai a chi osa toccarli (poi criticano i fascisti)

Quelli di Sinistra  tengono  a proclamarsi progressisti (si col ciufolo)che si contrappongono ai reazionari  retropgradi  di Destra .Quando però uno di mloro  mette  la propria faccia per svecchiare un pò la politica ,ecco  che i ruderi cattocomunisti marpioni  di Falce e Poltrona,terrorizzati  di perdere i loro privilegi di anni luce,lo demoliscono in  tutti i modi ,con la complicità in diretta di un comico  toiscano  che con i suoi lazzi fa soltanto piangere,che non  sa più cosa inventarsi  per far parlare di sé, e di  un comunista  con l'orecchino  tuttora  convinto  che Lenin e Stalin  fossero  due benefattori dell'unmanita  con l'aggiunta di dell'Italo-RussoTogliatti.Senza contare  che  continuano  a propalare  le loro idee  più volte  bocciate dalla storia.-

Leggi tutto l'articolo