Questione di poche ore e il Parco del Gargano avrà il nuovo presidente?

Questione di poche ore e il Parco del Gargano avrà il nuovo presidente? StampaEmail  Sono giorni di trepida attesa al Parcò nazionale del Gargano per la nomina del nuovo presidente dell'ente che scaturirà dall'intesa tra ministero dell' Ambiente (retto da Gianluca Galletti) e la presidenza della Regione Puglia (Michele Emi­liano).
Tutto potrebbe sbloccarsi da un mo­mento all'altro.
In Parlamento a Roma nel frattempo stanno facendo "il tagliando" alla legge 394 del 1991 (quella istitutiva dei Parchi), in particolare alla governance.
In via Sant'An­tonio Abate a Monte Sant' Angelo, sede dell'en­te Parco, dopo la scadenza (28 aprile scorso) della proroga di 45 giorni del mandato quin­quennale (15 marzo 2012- 15 marzo 2017, più due da commissario 2010-2012, in totale sette anni, una eternità) dell'ormai ex Stefano Pe­corella, si attendono notizie dalla capitale per scoprire il nome del quinto presidente della storia dell'area protetta (dopo Petrilli, Fusilli ed i due avvocati sipo...

Leggi tutto l'articolo