Questo sole è alba

Mani che scivolano su pelle morbida,odora di te,sa di buono e poi,poi dita che osano,sfiorano,insistono e premono,dentro alla mente che diventa lago,continua ti prego, parlami,guardami,prendimi.Piacere che cresce e si gonfia,nasce e muore dentro a lava incandescente,ho voglia e tu che fai,girati,alza quel vestito che profuma d'estate,questo sole è alba,questa luce passione,stringimi a te,fammi tuo,ferma il tempo dentro a silenzi che gridano e portano il tuo nome.Graffia la carne che brucia,bocche perse a mangiarsi,sete che cresce come desiderio,sei pietanza su questo letto,gambe aperte,ti fai umida e poi bagnata,sei fiume che mi travolge ma non mi affoga,mi nutro di te ma non mi sento sazio.Questa stanza profuma di noi,amore e sesso s'intrecciano e si parlano attraverso corpi sudati,segni su pelle tesa,altri silenzi squarciano queste mura,ti trovo e ti prendo,un altro respiro ti muore dentro.

Leggi tutto l'articolo