Quieto come un cimitero

Ieri pomeriggio ho deciso di fare una passeggiata in paese e di arrivare fino al cimitero.Mi piacciono i cimiteri, non per uno strano gusto del macabro, ma trovo che siano molto tranquilli e rilassanti.
Soprattutto ieri che era una giornata caldissima e soleggiata, ho trovato che passeggiare tra i porticati del cimitero fosse particolarmente piacevole.In fin dei conti i cimiteri dovrebbero essere proprio un luogo di pace, l'ultimo ricovero delle nostre spoglie mortali, sono spesso abbelliti da piante, fiori, alberi, ogni tomba cerca di presentarsi al meglio, e anche nelle zone un po' più oscure e trascurate, si rivive comunque una certa serenità.Sono atea, non credo a un qualcosa dopo la morte, forse è po' triste, ma un momento che è arrivata la nostra ora, finiamo tutti allo stesso modo.
Come diceva Totò, la Morte è una livella, non importa se sei ricco, povero, magro, grasso, alto, basso, se sei credente o ateo, per tutti arriva quel momento, chi prima chi dopo.Scorrendo tra le la...

Leggi tutto l'articolo