Quinoa, ottima per i ciliaci, combatte il colesterolo e fa bene alla digestione

La quinoa è un cereale che da noi fino a poco fa poco conosciuto, si coltiva prevalentemente in Perù (America Latina), gli Inca la chiamavano “chisiya mama", in lingua quechua, significa madre di tutti i semi.

I semi si macinano e si ottiene una farina ricca di amido, però alla famiglia delle Chenopodiaceae, come gli spinaci o la barbabietola, e non alla famiglia delle graminacee (Poaceae), quindi ottima per chi soffre di celiachia. Stiamo parlando della quinoa, che si distingue da altri pseudocereali per l’alto contenuto proteico e la totale assenza di glutine. La quinoa oltre ad essere ricca di amido, proteine, fibre, calcio, fosforo, ferro, manganese, magnesio, zinco, rame, potassio, vitamine, tiamina, riboflavina, folato e vitamina B6, fitonutrienti, flavonoidi, kaempferolo, quercetina e triptofano. Inoltre, 100 grammi di quinoa contengono solo 120 calorie e 2 grammi di grasso. 

Ora vediamo le sue proprietà benefiche
1 - Colesterolo. I semi di quinoa possono essere utili pe...

Leggi tutto l'articolo