Quota 100: Boeri, +38 mld debito

(ANSA) – ROMA, 4 FEB – Il grosso del costo di Quota 100 “graverà comunque sulle generazioni future”.
Lo dice il presidente dell’Inps, Tito Boeri, nel corso di una audizione alla Commissione Lavoro del Senato spiegando che se la misura resterà sperimentale per tre anni (e fino al 2026 per la pensione anticipata) aumenterà il debito implicito di 38 miliardi.
Se queste misure diventassero strutturali l’aumento del debito implicito lieviterebbe a oltre 90 miliardi.