RECITA DELLA NATURA

Immenso candido sovrasta splendidi picchi interseca fulgido raggio riflette diamantina stilla Fremente si posa su cima sinuoso falco rapace d'un balzo veloce attinge brandello di preda Qua e là squarci di sole rivoli allegri disciolti dischiusi di vischio lacrimanti arboscelli Su gelida valle famelico lupo solitario in esili fili di sterpi di razzia avido s'aggira Esitanti rumori veloce stormo s'eleva Capriolo vigile avverte sentor di periglio nell'aere Addensate nubi s'appressano venti spirano diversi Bottino d'emaciata volpe minuscolo scoiattolo aranciato Spettacolo natura odierna ripete arcaico canovaccio tempo instancabile scorrer senso di vita Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

Leggi tutto l'articolo