RENZI "si uccide a Napoli, si stupra a Viterbo, e Salvini non fa altro che farsi i selfie. Abbiamo bisogno di sicurezza"

L'ira di Renzi contro Salvini: "in Italia si spara e si uccide e lui fa i comizi, è solo un parolaio"
In Italia la criminalità impazza: si spara a Napoli, siamo all'ultimo posto in Europa per parità di genere e siamo il paese europeo con uno dei più alti tassi di stupri e violenze sulle donne. Tra l'altro, i più eclatanti di questi episodi di violenza sono compiuti proprio da membri di organizzazioni neofascisti molto vicine al governo, come Casapound, la cui casa editrice, la Altoforte, sta dando alle stampe un libro-intervista proprio con Matteo Salvini. 
Si può comprendere quindi il livore di Matteo Renzi quando scrive "se queste cose fossero accadute durante il nostro governo la Lega avrebbe già chiesto le dimissioni del Ministro dell'interno. Io mi chiedo: ma oggi c'è un Ministro dell'interno in questo Paese? E se c'è, cosa sta facendo oltre ai selfie e alle storie su Instagram? Salvini non sta chiudendo i porti: sta solo chiudendo gli occhi davanti ai crimini e ai reati. L'Itali...

Leggi tutto l'articolo