RIFLETTO CON TE'

Ciao finalmente piove!! Come va'? Oggi "sento il tempo e la ferita mi da' fastidio" Visto che devo sopportare questo fastidio che  almeno faccia una bella piovuta!! ...Una persona oggi parlando mi diceva che ritiene importante che nella crescita vengano inculcati dei valori che poi contribuiranno alla formazione della persona e che pero' oggi  come valore e metro di giudizio esiste il "soldo" ! Io dissento da questo pensiero perche' per me' il soldo è uno strumento che mi permette di vivere ma non "voglio vivere io per questo..."Forse mi ripeto ma lo ritengo importante !Per me' il primo nella scala dei valori è il rapporto con i miei simili e con gli animali!! Un rapporto vero nel quale posso arricchire la mia crescita...e questo io lo osservo anche con gli animali...Hai tanto da imparare da loro osservandoli! Il secondo è credere che qualcosa piu' grande di me' esista...qualcuno a cui potermi arrendere e dire " io sono arrivata fino a qui ora non riesco piu' aiutami...Mi affido a te'!!Questo mi riporta alla mente la risposta di un prete a cui portavo la mia disperazione "...Il male non è stato fatto da Dio ma dall' uomo" e mi ha donato questa preghiera che trascrivo "In silenzio Signore, stiamo ai piedi della tua croce, dove se morto d' amore per noi.
  Il tuo corpo martoriato raccoglie tutto il dolore del mondo nel tuo sangue c'è tutto il sangue innocente della terra nella tua umiliazione e nelle tue piaghe c'è ogni vita violata.
  Ma dalle ferite delle tue mani, dei tuoi piedi, del tuo costato e sicuramente del tuo cuore si irradia una grande luce che puo' trasfigurare i nostri mali per le tue piaghe noi siamo stati guariti nella tua sorte le nostre sorti trovano speranza Nella tua risurrezzione ogni vita puo' risorgere.
  Tu che non hai creato ne' il male ne' la morte ma li hai accolti come servo sofferente del padre donaci il tuo spirito perche' anche noi possiamo viverli nella fede Asciuga ogni lacrima dai nostri occhi e la visione del tuo amore senza misura vinca i nostri egoismi e ci dia cuore per ogni "uomo dei dolori"

Leggi tutto l'articolo