RIVOLUZIONE SASSU da Federico Rui Arte Contemporanea a Milano

 RIVOLUZIONE SASSU è la mostra omaggio al grande Maestro in occasione del centenario della nascita (1912-2012) nella nuova sede di Federico Rui Arte Contemporanea, realizzata in collaborazione con la Fondazione Helenita e Aligi Sassu di Milano.


Il tema delle battaglie è sempre stato caro a Sassu: sin dalla prima Morte di Patroclo del 1935, la pittura non è solo una racconto storico, ma metafora per immagini di una contemporaneità oltraggiata dall'ingiustizia.
Nascono così le Titanomachie, gli Argonauti, gli Uomini che lottano, L'ira di Achille, la Sortita di cavalieri veneti a Famagosta, tutte tematiche che esprimono la sua aperta contrapposizione al regime Fascista e che rappresentano lo stato d'animo di una nazione ormai sul baratro della tragedia.


Nel 1937, Sassu venne arrestato e condannato a dieci anni di reclusione per sovvertimento dello stato e propaganda antifascista.
Dopo i primi sei mesi di isolamento ottenne di poter disegnare: e realizzò così circa quattrocento fogli, in gran parte ritratti di compagni e soggetti mitologici, ma anche alcuni studi per la Morte di Cesare, metafora contro Mussolini, che realizzò in olio nel 1938-9, quando ottenne la grazia dal Re.In mostra sono presenti cinque studi realizzati tra il 1937 e il 1938, accompagnati anche da alcuni bozzetti per la Grande Battaglia, opera dipinta del 1951 e sintesi massima di tutte le opere di questo soggetto, in cui si coglie l'influenza della pittura di Gericault e di Delacroix, ma anche la lezione Leonardesca sul “come si deve figurare una battaglia”.
 L 'esposizione, a cura di Flavio Arensi, offre attraverso diciotto opere, di cui alcune inedite, un percorso cronologico, partendo idealmente da un piccolo disegno futurista (Uomini che lottano, 1928) – anno in cui Sassu, appena sedicenne, partecipa alla Biennale di Venezia su invito di F.T.
Marinetti – fino ad arrivare alla grande battaglia Sulle rive dello Scamandro, dipinta nel 1983.


Durante l'anno dedicato alle celebrazioni per il centenario della nascita di Aligi Sassu, verrà presentato al pubblico il Catalogo Generale della Pittura edito da Electa in due volumi, curato da Carlo Pirovano ed Antonello Negri.
Per la stessta occasione, sono inoltre appena state collocate in piazza Piemonte a Milano, di fronte al Teatro Nazionale, tre sculture ed è stata inaugurata a presso la Pinacoteca Civica di Savona la mostra Cronache dalla Ligura, dedicata ai lunghi anni trascorsi dal Maestro ad Albisola.


 
Federico Rui Arte Contemporanea, 
via Turati, 38 [...]

Leggi tutto l'articolo