ROBERTA E RAFFAELE raconto (856) di Dino Secondo Barili

5 GENNAIO 2015 ALMANACCO DI STORIA PAVESE Trivolzio – 5 gennaio 2015 – Lunedì - 12.00 Intrigo … … a Pavia (Queste storie, anche se raccontate come vere, sono  frutto di fantasia.
Pertanto non hanno nulla a che vedere con persone o fatti realmente avvenuti) 856 Roberta e Raffaele Un anno fa, la Dott.
Roberta, era in crisi.
Non una crisi pesante … una crisi tipo testa in confusione.
D’altro canto, Roberta aveva le sue ragioni.
Aveva appena compiuto quarant’anni, single, bellissima ...
e non aveva ancora il compagno, cioè l’altra metà del cielo.
Si fa presto a dire quarant’anni … ma per una donna è un traguardo importante.
Inoltre, Roberta, sapeva di essere bella, anzi, bellissima … alta, bionda, occhi azzurri e gambe da fine del mondo.
Eppure dal punto vista sentimentale  si considerava un fallimento.
Un anno fa, la Dott.
Roberta, era giunta alla conclusione che il suo fallimento sentimentale era dovuto al lavoro quale Dirigente di una piccola Agenzia di pratiche commerciali a Milano.
Ne parlò con la sua amica e coetanea Albertina.
“Albertina, sono arrivata alla conclusione che il mio lavoro mi porta sfortuna.
Ho deciso di cambiare lavoro” Albertina si inalberò.
“Roberta sei diventata matta? Con la crisi che stiamo attraversando non mi sembra proprio il caso di scherzare.
Oggi, chi ha un lavoro se lo tiene stretto … altro che avere idee balzane come le tue.
E, poi, cosa c’entra il lavoro con la ricerca dell’anima gemella.
Ricordati, Roberta, che quello che non è avvenuto in quarant’anni … può avvenire in un minuto.  Tutto dipende da te.
Magari … l’amore è sotto i tuoi occhi e non lo vedi …” Roberta si rese conto che Albertina non scherzava.
Stava dicendo cose serie.
Provò a farsi l’esame di coscienza.
Controllare le proprie conoscenze maschili … Non individuò alcuna anima gemella.
Decise di continuare il discorso.
“Albertina cosa vorresti dire con … l’amore è sotto i tuoi occhi e non lo vedi?” Albertina aspettava la domanda  “Roberta, tu lavori a Milano, ma abiti a Pavia.
Il sabato mattina sei libera del lavoro e spesso, te ed io prendiamo il caffè in Piazza della Vittoria.
Lo sai che Piazza della Vittoria è un luogo magico? Il mese scorso la nostra collega, Laura, era al Bar per prendere un caffè.
E’ arrivata una troupe televisiva.
Le ha fatto un’intervista … e oggi, lavora in un cast per sceneggiati TV.
Puoi controllare tu stessa” Roberta era a conoscenza di quanto accaduto a Laura … ma era convinta fosse un caso.
Invece, Albertina era [...]

Leggi tutto l'articolo