ROSSI E STONER IN ACCORDO (FINALMENTE!) SU UNA COSA: TROPPA ELETTRONICA IN MOTOGP. E SECONDO VOI?

Strano a dirsi ma Valentino Rossi e Casey Stoner si ritrovano in accordo su una questione: in MotoGP c'è troppa elettronica.
Il Dottore si era lamentato della situazione alla vigilia del GP di Silverstone mentre il Canguro Mannaro lo ha sempre detto...Tanto che lui guidava la sua Honda senza l'ausilio di alcun aiuto elettronico "invadente".
L'elettronica tuttavia secondo alcuni ha migliorato la sicurezza dei piloti (opinabile dato che a causa delle gomme si continua a cadere molto...Anzi troppo) ed è oggi impossibile tornare indietro.
E' stata proprio la Honda, con la RC211V, ad inserire il concetto di "moto elettronica" che oggi tutti noi conosciamo.
Meno elettronica e più cavalli vuol dire aumentare lo spettacolo ma anche i rischi, Rossi e Stoner hanno ragione e bisognerebbe trovare un compromesso e, per esempio, poter scegliere il traction control tra 3 livelli prestabiliti uguali per tutti i piloti (quindi elettronica imposta dal regolamento) e lasciare al team la possibilità di settare la moto trovando la giusta soluzione tra un numero limitato di scelte?

Leggi tutto l'articolo