Racconto: Albero di Ciliegi

 
 
L'Albero di Ciliegì
 
In cima ad una collina sorgeva un paese chiamato Ciliegì.
Si chiamava  così perché tutti gli abitanti coltivavano piante di ciliegie, ed era uno spettacolo stupendo quando erano tutte coi fiori sbocciati.
Ai piedi della collina c’era un gruppo di casette che spiccavano in mezzo agli alberi con i loro tetti rossi, un ruscello attraversato da un piccolo ponte passava poco distante e un grande e vecchio gelso faceva ombra e fresco a chi si fermava a riposare d’estate.     
Tanto tempo fa le case erano abitate da tanti bambini, che nei caldi pomeriggi d’estate si fermavano all’ombra del vecchio gelso e nelle serate, insieme ai loro genitori, si trovavano sul ponticello a prendere il fresco.
I genitori dopo una giornata passata a lavorare nei campi, chiacchieravano, raccontavano come si era svolto il lavoro e i bambini giocavano, correvano nel prato vicino e si arrampicavano sul vecchio albero, si nascondevano fra i rami e risuonavano le loro risate e grida felici....

Leggi tutto l'articolo