Racconto - Il Professore,2-3a

Poeti della Luce
Poeti e scrittori per passione
Io e il professore - seconda parte e terza di quattro - di Francesco Mancini
Home
Torna a Elenco Racconti
Home
 
Storia vera, come sempre. La cantina Il “Professore” volle farmi visitare il suo rifugio antiaereo così, spostato un ampio tappeto disteso fra la parete ed il letto, si evidenziò sul pavimento un lungo portello, con una maniglia nel bordo opposto a quello cernierato. Egli prese una corda che scendeva dall’alto, male occultata dalla frangia della tenda, recante un gancio ad una estremità. Lo fissò alla maniglia, tirò la fune e il portello si aprì, andando a poggiare contro la parete. Quindi girò un interruttore e, precedendomi, m’invitò a scendere assieme a lui Mi avvicinai e notai che una scala di legno, con un mancorrente, scendeva per qualche metro in un antro quasi buio.Scesi con cautela una quindicina di gradini e posi i piedi su un piancito ruvido di cemento. Il “Professore” aveva con se una lampada a batteria che poggiò, ...

Leggi tutto l'articolo