Ragazza violentata a Roma in un parcheggio

Choc a Roma, ragazza violentata in un parcheggio: "Mi ha minacciata con un coltello alla gola e mi ha violentata".
Vittima dello stupro, un'impiegata di 20 anni, giovedì sera ha raccontato ai carabinieri quanto le è accaduto.
Erano circa le 22,30, quando la ragazza è andata un attimo in un parcheggio in via della Pineta Sacchetti, vicino al policlinico gemelli, perchè aveva dimenticato delle cose nella macchina, quando stava aprendo la porta della macchina, un uomo ubriaco di circa 40 anni le ha puntato alla gola qualcosa di metallico, ma lei era sotto choc e non ha capito bene di cosa si trattasse, voleva il portafogli e il cellulare, ma lei non si aveva con se, aveva solo le chiavi della macchina.
Le ripeteva che non c'è l'aveva il cellulare, allora lui l'ha violentata.

Leggi tutto l'articolo