Raid in bar: pm Roma,7 anni a Casamonica

(ANSA) – ROMA, 04 FEB – La Procura della Capitale ha chiesto una condanna a 7 anni e 4 mesi per Antonio Casamonica in relazione all’aggressione in un bar della Romanina avvenuto il 1 primo aprile del 2018.
Lesioni e violenza privata aggravate dal metodo mafioso i reati contestati dal pm Giovanni Musarò che ha sollecitato per Casamonica anche tre anni di libertà vigilata dopo l’espiazione della pena.
Per questa vicenda il 15 ottobre scorso sono state già condannate tre persone, tutte appartenenti al clan Di Silvio, che hanno optato per il rito abbreviato.
Il gup Elvira Tomaselli ha condannato a 4 anni e 10 mesi Alfredo, a 4 anni e 8 mesi suo fratello Vincenzo e a 3 anni e due mesi il nonno, Enrico.