Ramsey e la bufala della 'maledizione': «Addio a Perry e Flint dopo il gol al Tottenham»

Ramsey e la bufala della 'maledizione': «Addio a Perry e Flint dopo il gol al Tottenham»

Aaron Ramsey presto sarà un giocatore della Juventus: i bianconeri lo hanno ingaggiato a parametro zero dal prossimo luglio, data in cui scadrà il suo contratto con l’Arsenal e si accaserà a Vinovo. La speranza per i tifosi juventini è che metta in campo grandi prestazioni come già fatto con i Gunners, ma la speranza per tanti è anche che la sua ‘maledizione’ smetta di colpire le celebrità.
 
Da anni ormai si parla di ‘maledizione di Ramsey’: ogni volta che il gallese fa gol, muore un personaggio famoso. L’ultimo gol è arrivato lo scorso weekend contro il Tottenham, e il mondo dello spettacolo ha perso l’attore Luke Perry e il cantante Keith Flint, frontman dei Prodigy. Certamente non un bell’argomento di cui parlare, antipatico anche per lo stesso Ramsey, che non sarà felice di sapere che sui social c’è gente che gli dà colpe non certamente sue.
Ma d’altronde, leggendola in maniera ironica, R...

Leggi tutto l'articolo