Randagismo...e i branchi tornano in città

Torna in città il pericolo del randagismo degli animali.
Branchi di cani, infatti, si aggirano in varie zone del territorio cratense, creando scompiglio e pericolo soprattutto nelle nuove zone residenziali e in aperta campagna.
Facendo leva l’uno sull’altro, gli animali di varie taglie portano problemi e disagi alla popolazione, spesso costretta a imbattersi nei cani alla sprovvista.
In particolare, queste bande creano problemi agli agricoltori nonché a chi preferisce allevare i propri animali all’aria aperta: prova ne sono le recenti lamentale di famiglie che devono difendere i loro pollai dai branchi, che spesso colpiscono galline e pulcini all’improvviso.
Di notte o di giorno, infatti, si possono osservare gli animali, a volte intere cucciolate che seguono le loro madri, per le strade oppure appostati in alcuni punti particolari del territorio, come nelle campagne dello scorrimento veloce, quasi come un “punto di ritrovo” per poi colpire nella fattispecie tra le zone del Campo Sportivo e della Foresta.
I cittadini bisignanesi richiedono ora un pronto intervento per scongiurare ulteriori pericoli e anche per dare agli animali una speranza in più, che non sia quella del randagismo in cattività tra le strade.
masman

Leggi tutto l'articolo