Ranieri: «Roma, manca ancora il gioco»

BERGAMO, 29 novembre - È soddisfatto per la vittoria un po’ meno per il gioco Claudio Ranieri.
«Ancora dobbiamo quadrare la squadra - dice il tecnico della Roma ai microfoni di Sky Sport -.
Abbiamo conquistato tre punti importanti, è stata una vittoria di squadra.
L'Atalanta voleva reagire dopo la sconfitta in Coppa Italia con il Lumezzane.
Abbiamo reagito bene, però alla prima indecisione abbiamo preso gol.
Questa è comunque una vittoria meritata, volevamo iniziare bene una settimana particolare».Il tecnico si sofferma poi sull'obiettivo quarto posto e Champions League: «C'è tanto da lavorare perché non sono ancora contento.
Dobbiamo lavorare tanto perché ci sono ancora dei meccanismi che non sono ben registrati» ha concluso Ranieri.
Quando gli viene chiesto quali siano questi meccanismi, il tecnico giallorosso scherza: «Lo devono scoprire gli avversari ma visto che prendiamo sempre gol, non è che ci voglia la palla di cristallo!».
Quanto è importante Vucinic per questa Roma? «I giocatori bravi sono importanti, hanno qualcosa in più.
Bisognava supportarlo perché veniva da infortuni.
Adesso ha trovato la condizione e finché ci regalerà queste perle, è giusto continuare con lui».
LOTTA SCUDETTO - Il tecnico della Roma parla della lotta scudetto tra Inter e Juve dopo la sconfitta dei bianconeri a Cagliari e la vittoria dei nerazzurri sulla Fiorentina: «Non so se la Juve non sia più l'anti-Inter a questo punto, ma so che questo scudetto può perderlo solo l'Inter: la squadra nerazzurra si deve guardare solo da se stessa» ha detto Ranieri a Stadio Sprint-Rai2.

Leggi tutto l'articolo