Ravello Jazz Festival

Salerno, 19 ago.
- (Adnkronos) - Da oggi fino a domenica prossima compresa al Ravello Festival, in provincia di Salerno, una settimana di musiche all'insegna della diversita', dal valzer al tango, dal jazz ai classici.
Di scena, Javier Girotto, l'Ensemble Dissonanzen e i Caraserena.
Esordio per l'Ensemble 'Oscar Niemeyer'.
Sara' la band romana Caraserena ad aprire la settimana musicale del Ra­vello Festival.
Il gruppo dei fratelli Trentalance (di scena stasera presso la Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo, ore 21; biglietto 1 euro), gia' protagonista del concerto celebrativo per Rino Gaetano e della rassegna 'Generazione X', presentera' il progetto 'Ricordarsi di annaffiare', "undici brani dall'andamento esuberante e inatteso e dalla poetica leggera e armonica".
Arie di tango venerdi' (Villa Rufolo, ore 21.15) con il sassofo­nista Javier Girotto e la Parco della Musica Jazz Orchestra, diretta da Maurizio Giammarco.
La big band ed il solista reinterpretano le musi­che e i ritmi popolari dell'Argentina, spaziando dai motivi colti al folklore, e trovando nel jazz un punto di riferimento.
Per la musica classica, giovedi' (Villa Rufolo, ore 21.15) serata a tempo di valzer con l'Ensemble Dissonanzen che suonera' diverse trascrizioni di Strauss junior da Schoenberg, Berg, e Webern, e brani di Busoni, Stein e Reger.
Sabato (Villa Rufolo, ore 21.15), esordio per l'Ensemble ''Oscar Niemeyer'', formazione di eccellenti solisti delle principali orchestre italiane nata lo scorso anno a Ravello in omaggio al genio creativo dell'architetto brasiliano che ha disegnato il nascente Auditorium della cittadina costiera.
In programma per il concerto, le emozionanti note di Mozart e Beethoven.
http://www.adnkronos.com/IGN/Spettacolo/?id=1.0.2421563770

Leggi tutto l'articolo