Recensione:Daredevil

« Hell's Kitchen è il mio quartiere.
Di notte mi aggiro sui tetti e tra i vicoli.
E vigilo nell'oscurità.
Per sempre nell'oscurità.
Un diavolo custode! » (Matt Murdock/Devil)   Daredevil è un film del 2003, scritto e diretto da Mark Steven Johnson.
La pellicola si basa sull'omonimo fumetto, edito dalla Marvel Comics, dedicato alle gesta del supereroe cieco Devil.
Il film è uscito nelle sale negli Stati Uniti d'America il 14 febbraio 2003, mentre nelle sale in Italia il 4 aprile 2003.
Al film seguì uno spin-off, Elektra, distribuito nelle sale nel 2005.
    Titolo originale: Daredevil Paese: USA Anno: 2003 Durata: 99',130' (director's cut) Colore: Colore Audio: sonoro Genere: azione, supereroi Regia: Mark Steven Johnson Soggetto: fumetto della Marvel Comics creato da Stan Lee & Bill Everett Sceneggiatura: Mark Steven Johnson Casa di produzione: 20th Century Fox Distribuzione (Italia): 20th Century Fox Interpreti e personaggi Ben Affleck: Matt Murdock/Devil Jennifer Garner: Elektra Natchios Colin Farrell: Bullseye Michael Clarke Duncan: Wilson Fisk/Kingpin Jon Favreau: Franklin "Foggy" Nelson Ellen Pompeo: Karen Page Leland Orser: Wesley Owen Welch Joe Pantoliano: Ben Urich David Keith: Jack Murdock Scott Terra: Matt Murdock da bambino Leland Orser: Padre Everett Lennie Loftin: Nick Manolis Erick Avari: Nikolas Natchios Paul Ben-Victor: Jose Quesada Doppiatori italiani: Fabio Boccanera: Matt Murdock/Devil Francesca Guadagno: Elektra Natchios Christian Iansante: Bullseye Alessandro Rossi: Wilson Fisk/Kingpin Roberto Draghetti: Franklin "Foggy" Nelson Massimo Rossi: Wesley Owen Welch Mauro Gravina: Ben Urich Claudio Sorrentino: Jack Murdock Gabriele Patriarca: Matt Murdock da bambino Michele Kalamera: Nikolas Natchios Stefano De Sando: Jose Quesada Fotografia: Ericson Core Montaggio: Armen Minasian e Dennis Virkler Musiche: Graeme Revell Scenografia: Barry Chusid   Trama Il film inizia con l'eroe, ferito, che arriva in una chiesa e viene aiutato da Padre Everett.
"Dicono che mentre muori rivedi tutta la tua vita in un lampo, ed è vero anche per un cieco": con questo espediente l'eroe ci narra la sua storia.
Matt Murdock era un giovane ragazzo che viveva ad Hell's Kitchen, un quartiere di New York, e veniva continuamente sbeffeggiato dai suoi coetanei.
Suo padre Jack, un pugile decaduto, lo aveva cresciuto da solo, in quanto la moglie lo aveva abbandonato anni prima.
La cosa che Jack più voleva da suo figlio era che fosse diventato o dottore o avvocato, ma non avesse mai usato i pugni e dunque la violenza.
Un [...]

Leggi tutto l'articolo