Recensione di "Monstrorum" di Antonio Venezia

Sopravvivere per ridare una speranza alla propria terra.
E per farlo bisogna sfidare la morte.

"Monstrorum" di Antonio Venezia
Qualcuno diceva che “coraggio non è non avere paura, ma avere paura e andare avanti lo stesso”. E Cris lo sa, nonostante la sua giovanissima età e una difficile alla spalle. Si apre così “Monstrorum”, romanzo fantasy di Antonio Venezia, pubblicato dalla Casa Editrice LE MEZZELANE per la collana Black Moon Street.
Siamo nel 2065, in Basilicata: una terra ridotta all’ombra di se stessa a causa dei bombardamenti nucleari avvenuti per opera di ignoti e che hanno reso la regione prima di elementi di sopravvivenza per la sua popolazione. È qui che vive Christian insieme a sua madre, cercando di combattere contro la fame e la miseria che li circonda, vivendo dei racconti di chi ricorda come la terra natia fosse florida e ricca. Tutto ciò, però, appartiene al passato, anche se è prossimo e quasi ...

Leggi tutto l'articolo