Reddito di cittadinanza, scontro sui numeri tra maggioranza e opposizione

Non è ancora entrato in vigore, ma il reddito di cittadinanza continua a fare sorgere polemiche e dibattiti. In particolare lo scontro è feroce - tra maggioranza e opposizione - sul numero dei beneficiari e quindi sull'ammontare che ciascun avente diritto avrà.
I conti sul reddito di cittadinanza
La misura che cerca di spingere fuori dalla povertà gli italiani, al momento è soltanto racchiusa in una bozza di decreto legge che dovrebbe essere approvato in questi giorni. Da aprile invece dovrebbe arrivare la concreta attuazione del reddito di cittadinanza. Tuttavia, i dati contenuti nella relazione tecnica che accompagna il provvedimento hanno fatto esplodere già la polemica. Secondo l'opposizione infatti le risorse disponibili sono assolutamente scarse, per cui il provvedimento di fatto non manterrà alcuna promessa.
Il conteggio della spesa parte dai 6,1 miliardi stanziati quest’anno (che saliranno nei prossimi 2), ma c'è una diversità di vedute sulla platea di beneficiari. Secondo la ...

Leggi tutto l'articolo