Referendum costituzionale; 4 dicembre 2016

IO voterò SI.
Il 4 dicembre, gli elettori saranno chiamati ad esprimere il loro giudizio sulla Riforma della Costituzione. Il Referendum approvativo, chiede di votare SI, nel caso si è d'accordo e si vuole che la legge sia approvata e promulgata; chiede di votare NO nel caso non si è d'accordo e si vuole bocciare e non promulgare la legge.  Occorre prendere atto che le riforme ottime non esistono, come insegnano i buoni manuali di diritto pubblico e di politica comparata, che tutte sono perfettibili e che farle con una maggioranza di compromesso uscita fuori per miracolo da una situazione di completa paralisi non era un’operazione semplice.
Di seguito sono riportati alcuni links per scaricare documenti e visionare commenti e opinioni di persone autorevoli e non...
@origgiovotaSI - SI alla Riforma della Costituzione ---------------------------------------- Slides per l'incontro pubblico con Paolo Balduzzi del 28-10-2016 ---------------------------------------- L'opinione del giudice emerito della Consulta professor Sabino Cassese: “Nessun rischio autoritario giuste le modifiche alla Carta; Già i migliori costituenti volevano il monocameralismo.
L’Italicum? Non vedo perché opporsi”  http://www.unita.tv/interviste/cassese-nessun-rischio-autoritario-giuste-le-modifiche-alla-carta/ ---------------------------------------- TESTO LEGGE COSTITUZIONALE Testo di legge costituzionale approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta, ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera, recante: «Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione».
(16A03075) (GU n.88 del 15-4-2016) -------------------------------------- RAFFRONTO TRA IL TESTO VIGENTE DELLA COSTITUZIONE E IL DISEGNO DI LEGGE DI RIFORMA COSTITUZIONALE A.C.
2613-D Il testo vigente della Costituzione è posto a confronto con quello modificato dal disegno di legge di riforma costituzionale, come risultante dall’esame parlamentare (A.C.
2613-D). Nella seconda colonna, il carattere grassetto evidenzia le modifiche rispetto al testo della Costituzione vigente.  --------------------------------------- Per saperne di più: http://www.camera.it/leg17/465?tema=riforme_costituzionali_ed_elettorali

Leggi tutto l'articolo