Regina Coeli, ora pro nobis

  Il nuovo acquisto del Footbal Club con il neo allenatore.
Reclusi entrambi ma soddisfatti per aver raggiunta la loro meta tanto auspicata……dagli italiani onesti.
Indi rimaser lì nel mio cospetto, 'Regina Coeli' cantando sì dolce, che mai da me non si partì 'l diletto.
(Divina Commedia Par.XXIII,127-129) Anche un grande veggente nostro padre Dante ! DOPO IL SANTO ROSARIO NELLA SUCCESSIVA LITANIA RECITATA IN QUESTO VENERDI’ SANTO DAL SANTO PADRE NEL CORSO DELLA VIA CRUCIS ATTORNO AL COLOSSEO E’ STATA INTRODOTTA, A FUROR DI POPOLO, UNA MODIFICA.
UN REGINA COELI ora pro nobis.
Ai due soggetti di cui alla foto sono state ricordate le promesse fatte da Maria SS.
a san Domenico e al beato Alano della Rupe: «Il Rosario sarà un’arma potentissima contro l’inferno, distruggerà i vizi, dissiperà il peccato, abbatterà le eresie e salverà le anime purganti.
«Esso farà rifiorire le virtú e le opere sante, otterrà ai fedeli copiose misericordie da Dio e tirerà i cuori degli uomini dall’amor vano del mondo all’amor di Dio, e li solleverà al desiderio delle cose eterne.
«Chiunque reciterà devotamente il S.
Rosario con la considerazione dei Misteri non verrà abbandonato dal Signore: non perirà di morte improvvisa, quando si trova in disgrazia di Dio; ma si convertirà se peccatore, e si conserverà in grazia se giusto, e sarà fatto degno della vita eterna.
«Voglio che coloro i quali reciteranno il mio Rosario abbiano in vita il lume e la pienezza delle grazie, e in morte siano ammessi a partecipare ai meriti dei Beati nel Paradiso.
«I veri figliuoli del mio Rosario godranno una gran gloria in cielo, e tutti coloro che lo propagano saranno da me soccorsi in ogni loro necessità.
«Chi recita il mio rosario ha un gran segnale di predestinazione e tutto quello che chiederà per esso lo otterrà».
A quel che dicono “Radio Maria” e “Radio Fante” parrebbe che il duo ex forzista reciti il Santo Rosario da mane a sera per circa cento volte al giorno.
Il primo per redimersi dei reati commessi nella vita terrena mentre il secondo vorrebbe ottenere dalla Madre celeste il seggio permanente del di lei Figlio.
Manco fosse all’ONU !

Leggi tutto l'articolo