Regioni, Bonaccini: con Garavaglia fatta ricognizione priorità

Roma, (askanews) - "Abbiamo iniziato a porre le questioni prioritarie che serviranno poi per un incontro a settembre, già programmato, con il Mef e Garavaglia in particolare ponendo le questioni principali che saranno materia di discussione e confronto.
La prossima legge di stabilità e cosa comporterà per le Regioni, dai possibili tagli al tema degli investimenti che poniamo con forza, e il tema del finanziamento del Fondo sanitario nazionale e l'esigenza del finanziamento del contratto rinnovato dei dipendenti, del costo dei farmaci oncologici innovativi e vaccinali".
A spiegarlo è stato il presidente dell'Emilia Romagna e della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, commentando l'incontro avuto con il sottosegretario all'Economia Massimo Garavaglia.
"Abbiamo fatto una ricognizione delle priorità che le singole Regioni hanno posto - ha aggiunto Bonaccini - e Garavaglia ci ha dato la disponibilità a tornare qui a settembre anche perché ad allora il governo probabilmente avrà anche uno schema di riferimento più chiaro rispetto alla prossima legge di stabilità".

Leggi tutto l'articolo