Renzi: "Dalla Leopolda un no al partito delle tasse" E PARLEREMO DEL ITALIA PER IL FUTURO.

 

Intervista a Matteo Renzi.
Presidente Renzi, è la prima Leopolda senza una parte del suo nucleo storico di amici.
«La risposta politica dice che la nostra è stata una scelta...».
Vogliamo la risposta umana.
«Quella è più complessa».
Ci provi.
«Convivono in me emozioni molto diverse. Non mi nascondo, e che non ci siano tanti che dall'inizio sono stati con me non è ininfluente. Il tema esiste. È come in tutti ¡ momenti di svolta, quando lasci persone che eri abituato ad avere vicino a te. Però vedo anche l'elemento positivo».
Che sarebbe?
«C'è un sentimento di orgoglio legato al fatto che in tanti mi hanno sempre accusato di avere accanto a me solo yes men».
Il famoso cerchio magico.
«Sì, quello. Era un'invenzione. Chi mi conosce sa che io cerco di avere accanto persone che stimo, ma poi gli lascio fare quel che gli pare. Siamo una squadra di persone libere, e che alcuni abbiano fatte scelte diverse lo dimostra. Se fossimo in una squadra di calcio direi che la Leopolda è una ca...

Leggi tutto l'articolo