Rettore Unicam, bene Farabollini

(ANSA) – CAMERINO (MACERATA), 4 OTT – “Conosco benissimo il suo valore e spero ci possa essere una grandissima collaborazione con l’università che è un motore, un polmone di sviluppo per la rinascita dei territori colpiti dal sisma”.
Così il rettore dell’Università di Camerino dove il nuovo Commissario straordinario per la ricostruzione post sisma Piero Farabollini, che è presidente dell’Ordine dei Geologi delle Marche, insegna geografia e geomorfologia nella sezione di Geologia di Unicam.
L’ateneo formula a Farabollini “i più sinceri auguri di buon lavoro ed è – fa sapere il rettore – a disposizione per collaborare alla ricostruzione di una comunità che ha bisogno di ripartire al più presto: siamo un po’ fermi”.
“Immagino – conclude Pettinari con una battuta – che sarà una perdita per la nostra università: il professore per un po’ dovrà concentrarsi su un lavoro importante e lo perderemo come docente e ricercatore.
Poi lo potremo riavere tra noi a ricostruzione avvenuta”.