Reyes, l'incidente e la morte: «Scoppiata gomma della Mercedes a 237 all'ora. Poi le fiamme»

Il calciatore spagnolo Reyes viaggiava con la sua Mercedes a 237 all'ora quando è scoppiata una gomma dell'auto che ne ha causato il ribartamento e poi le fiamme.

Dopo il cordoglio da parte di tutto il mondo del calcio per la morte del giocatore spagnolo José Antonio Reyes avvenuta per un incidente d'auto nella notte tra venerdì e sabato, è il momento delle indagini per far chiarezza sulla dinamica che ha portato alla morte del giocatore 35enne.
A quanto riporta 'Mundo Deportivo', basandosi sul rapporto redatto dalla Guardia Civil sul luogo dell'incidente, Utrera, città natale del calciatore in Extremadura, la Mercedes di Reyes avrebbe subito lo scoppio di uno pneumatico mentre viaggiava a 237 chilometri orari. A causa dell'alta velocità l'auto si è poi ribaltata prendendo fuoco.

Leggi tutto l'articolo