Riconosciuta come pratica ingannevole l’evocazione dei prodotti DOP IGP

Riconosciuta come pratica ingannevole l’evocazione dei prodotti DOP IGP
Un caso che conferma l’importanza dei Consorzi nella tutela delle IG
Origin Italia e Federdoc “bene la sentenza della Corte UE, ora è necessario garantire una pronta applicazione”
“Simboli e immagini che facciano riferimento all'origine di un prodotto alimentare DOP possono costituire un'illegale evocazione del marchio”, a pronunciarsi in tal modo è stata la Corte di Giustizia Europea, relativamente al caso che ha visto i produttori del formaggio spagnolo Queso Manchego DOP contrapporsi ad una società che utilizzava simboli facilmente riconducibili al territorio della Mancha nel packaging di un prodotto non DOP.
Ennesima conferma di un trend che esiste a livello internazionale e che punta ad eliminare pratiche ingannevoli nei confronti dei consumatori, attraverso lo sfruttamento della reputazione di aziende e territorio. Un contributo fondamentale per l’esistenza stessa delle Denominazioni d’Origine dato quindi d...

Leggi tutto l'articolo