Riconsegnate a "Drigo" chitarre rubate

(ANSA) – PERUGIA, 4 GEN – Sono state riconsegnate a “Drigo”, Enrico Salvi dei Negrita, due chitarre – ritrovate a Perugia – che gli erano state rubate lo scorso dicembre ad Arezzo: l’operazione è stata portata a termine dalla polizia.
Il chitarrista aveva lanciato anche sui social il proprio appello.
Nella tarda mattinata di giovedì, in un negozio di strumenti musicali situato a Perugia, si sono presentati due uomini che proponevano la vendita di due chitarre.
Il negoziante si è insospettito e i due sono fuggiti a bordo di un’autovettura, lasciando in negozio le chitarre.
L’esercente ha quindi chiamato il 113, fornendo la targa dell’auto.
La polizia è così risalita all’intestatario e ha divulgato elementi utili a tutte le forze dell’ordine per la ricerca dei due.
Le chitarre provento di furto, su disposizione dell’Autorità giudiziaria sono state, nell’immediato, sottoposte a sequestro.
Stamani, a seguito del dissequestro, negli uffici della questura di Perugia sono state riconsegnate al musicista.