Ricordi.

Quanto mi viene da piangere! Ho trovato un vecchio libro, l'ho sfogliato e ricordi hanno iniziato a riaffiorarmi la mente...
Ero in Romania due anni fa, ho letto quel libro in tutto il tempo che sono stata lì, scrivendo sensazioni, piccoli promemoria.
Nell'arco di un meseho provato tantissime emozioni, davvero tante! Non mi sarei mai immaginata di poter incontrare gente così alla mano e soprattutto di creare con loro, in un mese, quello che ancora sto cercando di creare con i miei amici!!! In un mese ventisei giorni sono uscita con loro la sera, durante il lavoro non eravamo mai seri...
quante risate quando io all'inizio non capivo niente di quella lingua strana! Che emozione quando ai capitoli 4 e 5 ho trovato quei fiori che due amici avevano appena colto dall'albero e portato a me, cercando di spiegarmi nella loro lingua il significato di quei fiori, di quel gesto, del loro rispetto, della loro accoglienza! Davvero sto ricordando veramente tutti quei giorni vissuti lì, con amici spontanei e sinceri, semplici e per niente montati!Avevano nel cuore tanta dolcezza da dare...
e una buona parte l'hanno data a me!!! Dico grazie a loro per tutti i bei giorni che mi hanno fatto passare!

Leggi tutto l'articolo