Ricordiamo l'affondo, come al solito senza peli sulla lingua, di Andrea Camilleri: "Proprio in questo momento è una fortuna essere ciechi, non vedere certe facce ributtanti che seminano odio, che seminano vento e raccoglieranno tempesta"...!

 

 
 
 
.
 
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
 
.
 
Ricordiamo l'affondo, come al solito senza peli sulla lingua, di Andrea Camilleri: "Proprio in questo momento è una fortuna essere ciechi, non vedere certe facce ributtanti che seminano odio, che seminano vento e raccoglieranno tempesta"...!
 
Il grido d'allarme di Camilleri: "Stiamo educando una gioventù all’odio"
 
 
Andrea Camilleri ospite in collegamento a “Che tempo che fa”
Fabio Fazio gli chiede un parere sul sentimento di smarrimento da cui è pervasa l’umanità. “Mai come oggi, nel nostro mondo e nella nostra società, tutto è visibile e tutto è svelato – rileva il conduttore – I social ci fanno vedere tutto il mondo in una volta sola, le webcam in ogni angolo del mondo, la connessione con tutto. Eppure, nonostante tutto sia visibile, sembriamo non essere più capaci di vedere e decifrare i segnali del presente”.
“E’ inevitabile, perché il nostro sguardo è limitato – replica lo scrittore 92enne – Se lei mi fa ve...

Leggi tutto l'articolo