Rientrato allarme bomba Tribunale

(ANSA) – BARI, 23 GEN – “Cristo vi purificherà.
La bunker non esisterà più”.
È più o meno questo, a quanto riferito da fonti giudiziarie, il contenuto della mail arrivata questa mattina agli indirizzi di posta elettronica istituzionali di cancellerie e giudici del Tribunale di Bari.
Dopo circa due ore dall’allarme bomba che ha costretto all’evacuazione del Tribunale di Bitonto, l’emergenza è rientrata e le udienze riprenderanno a breve.
Sul posto anche il procuratore di Bari, Giuseppe Volpe.
Gli artificieri della Polizia di Stato con unità cinofile e Carabinieri hanno bonificato il Tribunale di Bitonto, all’interno e all’esterno della struttura, non trovando alcun elemento riconducibile a ordigni.
Oggi a Bitonto sono in corso processi con numerosi detenuti che, durante l’evacuazione, sono stati riportati nelle camionette della Polizia penitenziaria e scortati all’esterno del Tribunale.
La Polizia postale è al lavoro per individuare l’origine della mail e identificare l’autore della minaccia.