Riguardo i titoli della prova di italiano di ieri mattina...

...avrei alcune osservazioni da fare: il commento ai versi di Dante presuppone una conoscenza specifica dell'argomento, cosa che fino a qualche anno fa era perfettamente scontata in un liceo, ma che oggi non lo è più (e lo si vede dalla esigua percentuale di quelli che hanno scelto questa traccia); le altre sono articolate ed interessanti, ma presuppongono una ampiezza di svolgimento dei programmi che potremmo definire "tuttologica", specie in Storia; forse sarebbe il caso di tarare le prove non tanto sul quanto si sa, ma sul come e sul modo in cui si rielaborano le informazioni.
Che ne pensate?

Leggi tutto l'articolo