Risarcimento danno biologico int

Risarcimento danno biologico integrale da demansionamento in presenza di concause
 
Cassazione, sez. lav., 26 luglio 2006 n. 17022 - Pres. ed est. De Luca - Rete ferroviaria italiana (Rfi) Spa (avv. Consolo) e. V.O. (Spinoso,  Salmeri).
Art. 2103 cc. - Mutamento di mansioni - Giudizio di equivalenza - Identità di inquadramento delle mansioni - Insufficienza - Possibilità per il lavoratore di utilizzare o arricchire il pregresso patrimonio professionale - Necessità - Contestualità al trasferimento - Sussistenza di comprovate ragioni tecniche, organizzative e produttive per il mutamento - Irrilevanza. - Art. 2103 cc. - Violazione - Demansionamento - Danno alla salute -Risarcimento integrale - Spettanza - Presenza di concause - Irrilevanza.
L'equivalenza tra le nuove mansioni e quelle precedenti - che legittima l'esercizio dello jus variandi del datore di lavoro, a norma dell'art. 2103 cc. - deve essere intesa non solo come identità di valore professionale e di inquadramento contrattuale,...

Leggi tutto l'articolo