Risultati Maratona di Roma 2016: vincono Amos Kipruto e Rahma Tusa, la cronaca della gara

  Amos Kipruto è il vincitore della 22ma Acea Maratona di Roma: il keniano classe 1992 ed allenato dall'italiano Claudio Berardelli fa sua la gara dopo una grande progressione finale con il tempo di 2h08'12.
Al femminile la vincitrice è Rahma Tusa: l'atleta del 1993 allenata da Haji Adilo resiste ad una grande crisi finale e taglia per prima il traguardo, con record personale, alla seconda esperienza in carriera sulla distanza dopo il 3° posto di Shanghai nel 2015.
Il crono odierno è l'ottavo di sempre in una maratona italiana LA CRONACA DELLA GARA: Al 35km maschili 1.46:26 per i sette di testa.
Guidano Silas, Ruto, Kiplimo e Amos per il Kenya, seguiti da Achamie, Megersa e Negewo dell’Etiopia.
Si è staccata invece la Desalegn, sempre quarta ma a quasi 3 minuti dalla testa! Chemutai quinta assieme alla Dahmani, algerina, sesta a quasi 4 minuti e mezzo; si attende il passaggio della Epis.
Scattata invece la Tusa nella gara femminile.
Ai 30km ha 12 secondi di vantaggio su Duru e Zenebe.
In 7 ora in testa alla gara maschile, ai 35km.
Assieme all’11° posto, ai 30km maschili, tre azzurri: Chevrier, Dematteis e Gualdi con 1.38:07.
Risultato ai 30km maschili.
Sono in 7 rimasti in testa, nonostante la grafica indichi diversamente.
1.30:43 il tempo della testa della corsa, che sta rallentando e quindi rischia di salutare il record della corsa.
Guidano 4 keniani, con Ruto e Kimutai in testa.
Ancora 7a Giovanna Epis con 1.32:58.
Si sta allungando il gruppo di testa al femminile, nonostante restino in quattro etiopi in testa.
Tusa in testa con 1.27:44, Duru poi con 1.27:46, Zenebe con 1.27:47 e Desalegn 1.27:50.
Ufficiale il podio della maratona di handbike: 1° Alex Zanardi con 1.09:15, 2° Mauro Catrassa con 1.16:49 e 3° Vittorio Podestà con 1.23:00.
Nessun cambiamento in testa alla gara maschile, al passaggio dei 25km.
Tempo del passaggio: 1.15:26, passo di quasi 3:02.

Leggi tutto l'articolo