Risultato e video gol highlights ampia sintesi hd della partita Milan - Udinese posticipo di domenica serie A 2012/2013 del 03/02/2013 in diretta live streaming gratis ore 20:45

Serie A - Balotelli subito decisivo: doppietta! L'ex attaccante del City realizza i due gol che permettono ai rossoneri di battere 2-1 l'Udinese e di agganciare l'Inter in classifica al quarto posto.
E il terzo, quello che vale l'accesso ai preliminare di Champions League, dista soli tre punti.
Di Pinzi il momentaneo 1-1 friulano.
Polemiche per il rigore assegnato da Valeri (e trasformato da SuperMario) all'ultimo minuto di partita...
Altro che sogno, quello che San Siro gli regala il giorno del suo esordio in maglia rossonera va ben al di là di ogni più entusiastica previsione.
Doppietta decisiva al debutto, che in linea teorica sarebbe dovuto avvenire solo nel secondo tempo.
E invece succede che Pazzini si fa male nel riscaldamento e SuperMario viene buttato nella mischia dall’inizio: il resto lo fa il campo, 2 gol e tante altre giocate da campione.
Per prendersi il Milan, per ‘riprendere’ l’Inter.
E per puntare il terzo posto della Lazio, ora più avanti di appena tre lunghezze.
PAZZINI SI FERMA NEL RISCALDAMENTO: BALOTELLI TITOLARE - Un problema muscolare accusato da Pazzini durante il riscaldamento consegna una maglia da titolare a Balotelli pochi giorni dopo la firma sul contratto che lo lega al Milan.
Con lui le altre due ‘creste rossonere’, El Shaarawy e Niang.
Boateng è bloccato dalla febbre, al suo posto Nocerino.
In porta c’è Amelia, Abbiati in panchina.
Due le novità in casa Udinese: Guidolin sceglie il 3-5-2 con Silva largo a sinistra al posto di Pasqual ed Hertaux centrale: in panchina Benatia.
Davanti Di Natale e Muriel.
MILAN VIVACE: BALOTELLI SUBITO IN GOL - Mario Balotelli impiega appena 35 secondi per ricevere i primi convinti applausi della San Siro milanista.
Pronti via e SuperMario punta la porta, salta Gabriel Silva e calcia con il destro dal limite: la sua conclusione sfila sul fondo, non molto lontana dal palo alla destra di Padelli, ma tanto basta per fare impazzire i tifosi rossoneri.
All’11esimo Balotelli si prodiga in versione uomo-assist: a trarne beneficio è Niang, proiettato a tu per tu con Padelli grazie a una magia di SuperMario: il portiere dell’Udinese è però perfetto nel respingere la conclusione del giovane francese.
Al 21esimo si sveglia El Shaarawy, che prima manda alto di testa un bel cross di Abate, quindi al 25esimo è protagonista dell’azione che porta al gol del vantaggio del Milan.
La sua accelerazione sulla sinistra è devastante, il suo cross dal fondo (sporcato da Hertaux) arriva sui piedi di Balotelli che con il sinistro, di prima intenzione, gira [...]

Leggi tutto l'articolo