Risultato e video gol highlights ampia sintesi hd della partita Lazio - Pescara posticipo di lunedi serie A 2012/2013 del 25/02/2013 in diretta live streaming gratis ore 21:00

Serie A - La Lazio domina all'Olimpico: Pescara battuto 2-0.
L'ultimo posticipo di questa 26ma giornata di campionato si conclude con la netta vittoria della Lazio su uno spento Pescara.
Dopo 5 partite la squadra di Petkovic torna alla vittoria grazie a due bolidi dalla distanza di Radu e Lulic nel primo tempo.
I biancocelesti tornano al terzo posto in solitaria in classifica a 47 punti.
Pescara inesistente questa sera all'Olimpico.
All'Olimpico va in scena l'ultimo match di questa 26ma giornata di Serie A.
3 punti in palio importantissimi per entrambe le compagini: i padroni di casa hanno l'opportunità di tornare al terzo posto in classifica dopo il pareggio nel derby, mentre gli ospiti devono assolutamente vincere per rimanere attraccato al treno salvezza.
Ne esce fuori un match a senso unico, dove il Pescara dura solo una mezz'ora di gioco, fino a quando il bolide di Radu mette il match sui binari giusti per i padroni di casa.
Ma andiamo con ordine e passiamo subito all'analisi dell'incontro.
LAZIO CON FLOCCARI, PELLIZZOLI PREFERITO A PERIN - Partiamo dalla Lazio: Petkovic propone la coppia di centrali inedita Dias-Cana, con Radu e Konko in fascia (ma che uscirà dopo soli 2' per far spazio a Pereirinha).
Centrocampo titolare con Candreva e Lulic sulle fasce e Floccari unica punta.
La prima novità di Bergodi invece riguarda il portiere: fuori per scelta tecnica Perin, dentro Pellizzoli.
Gioca l’ex Zauri in difesa, a centrocampo scelte obbligate per l’assenza di Blasi e D’Agostino, manca anche Weiss quindi in avanti spazio a Celik e Abbruscato.
TIENE IL PESCARA NEI PRIMI MINUTI - Come detto, formazione abbastanza difensiva per il Pescara.
Gli ospiti hanno preparato una partita di rimessa e il loro obiettivo e concedere zero spazi agli avversari.
Nei primi minuti lo scopo viene raggiunto e la Lazio ci può provare solo dalla lunga distanza.
Hernanes e Ledesma si destreggiano bene in mezzo al campo, mentre i loro bolidi non trovano la porta.
Ci prova anche Floccari con una bellissima rovesciata, ma il pallone termina a lato.
Per il Pescara a lottare in campo è il solo Cascione, senza nessun risultato.
CHE GOL DI RADU E LULIC! - Alla mezz'ora però il muro difensivo del Pescara cade nell'unico modo possibile per abbatterlo: dalla distanza.
Così Stefan Radu al 32' porta in vantaggio la sua squadra: Lulic in area di rigore vede l'avanzamento dell'esterno e lo serve, Radu dal limite dell'area scarica un siluro che si insacca sul primo palo.
1-0 per la squadra di Petkovic e primo gol in Serie A per il calciatore [...]

Leggi tutto l'articolo