Risultato e video gol highlights ampia sintesi hd della partita Napoli - Juventus anticipo di venerdi serie A 2012/2013 del 01/03/2013 in diretta live streaming gratis ore 20:45

Serie A - Inler pareggia Chiellini: Napoli-Juve è 1-1.
Rimangono sei i punti di vantaggio della capolista sul Napoli.
Nella sfida Scudetto bianconeri in vantaggio con il difensore, rimonta lo svizzero con un tiro da fuori.
Cavani graziato da Orsato: andava espulso per una gomitata violenta a Chiellini.
Ora la Juve ha il vantaggio negli scontri diretti con il Napoli.
Finisce con un risultato di parità lo scontro Scudetto tra Juventus e Napoli.
Va bene alla Juve, che ora ha il vantaggio negli scontri diretti con gli azzurri, va bene a Cavani, che viene graziato dall’arbitro Orsato, per una gomitata a palla lontana su Chiellini.
L’ammonizione non rispecchia il regolamento, che prevedeva il rosso diretto.
L’1-1 finale, ottenuto grazie alle reti di Chiellini e Inler nel primo tempo, rispecchia una gara equilibrata, aperta e vibrante, giocata dalle due squadre che si fronteggeranno per la vittoria del campionato fino all’ultima giornata.
Bianconeri che in classifica restano a più sei sui partenopei a 11 sole giornate dalla fine, ma che continuano a non vincere al San Paolo: l'ultima vittoria 13 anni fa.
CHIELLINI PORTA AVANTI I BIANCONERI.
La Juventus inizia con l’atteggiamento giusto il match.
Ordinata e concentrata, la squadra di Conte gioca una prima mezzora pressoché perfetta, nella quale i reparti giocano vicinissimi tra loro, Giovinco e Vucinic si intendono a meraviglia, andando incontro ai portatori di palla bianconeri, Vidal recupera palloni e la regia di Pirlo è sempre lucida e proficua.
Così, al 12’, è proprio il grande recuperato dell’ultima settimana a portare in vantaggio gli ospiti: Giorgio Chiellini, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, svetta di testa su un perfetto cross di Pirlo, sovrastando Britos.
0-1 e primo gol in stagione per il possente difensore bianconero.
VUCINIC SPRECA, INLER PAREGGIA.
L’1-0 della Juventus manda in tilt il Napoli.
Gli azzurri giocano generosi e volitivi, ma sono imprecisi come raramente gli era accaduto in questa stagione.
Hamsik prova a scuotere i suoi, ma è ancora la Juve ad avere almeno due grandi occasioni per il possibile 2-0.
In entrambi i casi è Vucinic a sprecare i due ottimi servizi di Vidal: nella prima azione colpisce a lato di testa, nella seconda, a tu per tu con De Sanctis, l’attaccante montenegrino gli spara incredibilmente addosso, facendosi respingere la conclusione.
Così, come il calcio insegna, se sprechi tanto, poi vieni punito.
E a pareggiare i conti è quello che fino a quel momento era di gran lunga il peggiore in campo: Inler, che [...]

Leggi tutto l'articolo