Risultato e video gol highlights ampia sintesi hd della partita Milan - Roma posticipo di domenica serie A 2012/2013 del 12/05/2013 in diretta live streaming gratis ore 20:45

Serie A - Milan-Roma 0-0: espulsi Muntari-Totti.
Finisce a reti inviolate il posticipo della 37esima giornata di Serie A: a San Siro meglio la Roma, che sfiora il gol in più di un'occasione già nella prima parte del primo tempo.
Un espulso per parte: Muntari, tra i rossoneri, e Totti, fra i giallorossi.
Per la certezza del terzo posto, al Milan servirà ora vincere a Siena.
Le speranze di Europa League per la Roma sono riposte nella Coppa Italia.
Finisce in parità, 0-0, il posticipo della 37esima giornata di Serie A tra Milan e Roma: una partita intensissima, ma per la verità dal basso contenuto tecnico.
Quello di San Siro è un pareggio che non serve a nessuno: né al Milan, che dovrà adesso andare a vincere a Siena nell’ultimo turno di campionato per essere sicuro della Champions League, né alla Roma, che con questo risultato perde la possibilità di chiudere almeno al quinto posto e le cui speranze di Europa League sono adesso riposte completamente nella finale di Coppa Italia contro la Lazio.
BOATENG IN ATTACCO, ROMA COL 4-2-3-1 – Senza Montolivo, Allegri schiera Ambrosini nel ruolo di centrocampista centrale davanti alla difesa; gli interni sono Muntari e Flamini.
La difesa è la solita, con De Sciglio che prende il posto di Abate come terzino destro.
Davanti, con Balotelli ed El Shaarawy, c’è Boateng.
Andreazzoli disegna la sua Roma secondo il 4-2-3-1: esterni bassi sono Marquinhos e Dodò.
De Rossi è infortunato, Pjanic non sta bene e va in panchina: a centrocampo giocano Bradley e Perrotta.
Davanti spazio al tridente da 43 gol formato da Lamela, Totti e Osvaldo: Destro si siede in panchina con Andreazzoli.
I PERICOLI LI PORTA LA ROMA - La partita è divertente fin da subito, soprattutto per merito della Roma, che quando attacca lo fa in velocità e con tanta qualità.
Sono di Marquinho le prime due conclusioni della gara: in entrambe le circostanze, il brasiliano è fermato da Abbiati, subito chiamato in causa a San Siro.
Totti, lanciato a rete da una leggerezza di Constant, ci prova al 14esimo, ma il suo destro da ottima posizione non inquadra la porta.
E’ sempre la Roma a creare pericoli: al 25esimo, una palla geniale di Lamela mette Marquinho a tu per tu con Abbiati, ma il portiere del Milan esce con tempestività e chiude lo specchio della porta all’avversario.ESPULSO MUNTARI - La prima palla-gol per i rossoneri arriva al minuto 31: De Sciglio scende bene sulla destra e crossa per Boateng, che però conclude debolmente da posizione centrale.
Balotelli è nervoso: l’attaccante del Milan non [...]

Leggi tutto l'articolo