Ritrovato alieno in Russia

Da quando sono venuti fuori i documenti di Kennedy relativi alla richiesta di informazioni sull’accaduto di Roswell fioccano i fatti o i ritrovamenti di alieni.
Sembra strano ma quanto diffuso dalle agenzie ha a dir poco del fantastico.
Il cadavere ritrovato tra le nevi della siberia, in base alla catalogazione dei tratti somatici, non avrebbe nulla di umano.
Come potete vedere nel video riportato, il cadavere è mutilato e presenta delle ecchimosi nella parte bassa del torace, si ipotizza che l’alieno sia morto in seguito ad uno schianto della sua navicella, quest’ultima non ancora ritrovata.
    Questa zona della siberia, esattamente Irkutsk ha sempre segnalato e continua a segnalare strani fenomeni nei cieli, luci lampeggianti e oggetti non ben identificati che viaggiano proprio sopra le case.
L’ultimo avvistamento risale al cinque marzo, quindi recentissimo, e questa navicella o quest’oggetto si è reso visibile agli occhi di tantissime persone.
Come potete vedere anche dalla foto riportata è comparso anche nel radar dell’aeroporto di Yakuts.
  Le informazioni giungono frammentarie ma sembrerebbe che l’aeronautica russa abbia scoperto, ben nascosta tra gli Urali, una base aliena, nei cui cieli nelle ultime settimane si stanno sviluppando strani fenomeni.
    Esattamente un anno fa, altri oggetti volanti si erano resi visibilissimi ad occhio nudo e il governo russo non ha potuto quindi negare nulla, questa volta però è diverso, pare che dalla torre dell’aeroporto siano riusciti a registrare una strana trasmissione.
Che gli alieni siano ormai pronti a mostrarsi? E noi siamo pronti a conoscerli? Non nego che, mentre sto scrivendo ho la pelle d’oca.
Paura, curiosità, queste sono le emozioni che si affollano nella mia testa.
Che siamo finalmente arrivati al momento della svolta? Saranno pacifici? Cosa li attrae sul nostro pianeta? Ci insegneranno qualcosa? O saremo noi a insegnare a loro? Si potrà convivere? Tante le domande al momento ma una sola speranza, e una sola consapevolezza.
Non siamo soli nell’universo, sarebbe impensabile ed estremamente egoistico, l’universo è tanto vasto e ancora così sconosciuto.
Voi cosa ne pensate?    

Leggi tutto l'articolo