Rivoluzione a Rai1, Giletti fa fuori Fazio nel valzer dei conduttori

Gennaio non è un mese qualunque per chi fa televisione. Si devono gettare le basi per la nuova stagione. Lo sanno bene a viale Mazzini e a Cologno Monzese. A Rai1 c'è un problema, anzi il problema dei problemi. Si chiama Fabio Fazio. Il suo contratto, firmato dall'ex dg Mario Orfeo, e il programma Che tempo che Fa da quando hanno conquistato un posto al sole nella rete ammiraglia non fanno altro che scatenare polemiche. Nel mirino ci sono finiti sia i costi (ritenuti elevati) sia gli ascolti (considerati non all'altezza degli investimenti).
In realtà Fazio è un professionista doc e ha svolto il suo lavoro in maniera egregia, nonostante sia stato vittima di un bombardamento. Ma più che l'oneroso ingaggio e la percentuale di share (sempre inferiore al 20%) a risolvere il caso ci sta pensando la politica. Fazio è considerato figlio dell'ancien régime, vicino al Pd e a Renzi. Quindi cinquestelle e leghisti (che ora comandano in Rai) lo rivedrebbero bene a Rai3, la rete lasciata ai dem. E ...

Leggi tutto l'articolo