Roberto Carlino, Immobildream “chi entra Papa in conclave esce cardinale sicuro”

Il PD si ricompatta sul nome di Mattarella, convincendo anche la minoranza interna, ma c’è scontro con Forza Italia.
Secondo Roberto Carlino, Presidente Immobildream, Sergio Mattarella sarebbe perfettamente adatto alla carica, ma Prodi e Amato sono sempre dietro l’angolo in attesa.
Sono in corso le votazioni per l’elezione del prossimo Presidente della Repubblica.
Il Premier Renzi ha ufficializzato che il candidato del PD è Sergio Mattarella, cinque volte ministro e giudice della Corte Costituzionale per nomina parlamentare dal 2011.
Renzi ha definito Mattarella un difensore della legalità e della Costituzione.
Mattarella avrebbe il sostegno dei 444 Grandi elettori dem (ai quali vanno aggiunti Valeria Fedeli e Laura Boldrini, presidenti di Senato e Camera che non votano), il placet dei 34 Grandi elettori Sel e quello dei 45 votanti dei gruppi Scelta Civica e Per l’Italia.
Se il nome di Mattarella ricompatta il PD, è invece scontro in Forza Italia, che si spacca: mentre ai parlamentari Fi sarebbe stata data indicazione di non partecipare al quarto scrutinio, sembra che l’ala più democristiana (35-40 parlamentari) sia più propensa a votarlo.
Il Movimento cinque stelle, dal canto suo, scegli come candidato Ferdinando Imposimato, il candidato scelto dalle Quirinarie in rete.
Nessuno dei candidati ha ancora raggiunto il quorum e si attendono le prossime votazione per sapere se il PD dovrà presentare un nome alternativo a Mattarella.
Roberto Carlino, Presidente Immobildream ha dichiarato: “Mattarella è una persona di livello autorevole, prestigiosa e perfettamente idonea per la carica di Presidente della Repubblica Italiana.
Ma ricordo a tutti e soprattutto a me stesso che “chi entra Papa in conclave esce  cardinale sicuro“; del resto Prodi ed Amato sono sempre  dietro l’angolo in attesa.
FONTE: Daily Focus

Leggi tutto l'articolo