Roghi tossici,telecamere e foto-trappole

(ANSA) – ROMA, 20 DIC – E’ in arrivo il piano, che vede insieme Campidoglio e ministero dell’Ambiente, per contrastare il fenomeno dei cosiddetti ‘roghi tossici’ in città.
Un accordo valido 3 anni e di prossima sottoscrizione prevede di “dotare almeno due aree per ciascun municipio” di Roma “di sistemi di videosorveglianza anche di tipo foto-trappole per un totale di 30 postazioni”.
Obiettivo: “ottenere foto e video ad alta risoluzione giorno e notte utile all’individuazione dei fenomeni”.
Il Campidoglio si impegnerà a “mettere a disposizione delle forze dell’ordine competenti che ne facciano richiesta, previo accordo con la Prefettura, le foto e video derivanti dall’attività di controllo ambientale” e a “trasmettere al Ministero dell’Ambiente ogni 6 mesi un report circa i risultati in termini di efficacia repressiva degli illeciti delle attività di controllo ambientale”.