Roma: primo ok a pedaggio anti-traffico

(ANSA) – ROMA, 20 GIU – Roma guarda a Londra.
Almeno per i progetti sul fronte della mobilità, per scoraggiare l’uso in città dell’auto privata.
E’ stata approvata oggi, infatti, nella commissione capitolina Mobilità la proposta di delibera con le linee guida sul pedaggio veicolare, la cosiddetta ‘congestion charge’, ovvero una tariffa per accedere alle aree semi-centrali della Capitale, una sorta di pedaggio anti-traffico.
Per alcune categorie come i residenti saranno previsti pacchetti bonus ad hoc.
A sorvegliare gli ingressi, invece, ci sarà un sistema di varchi elettronici già previsto in città per l’accesso dei bus turistici.
Resterebbero in vigore le regole orarie della Ztl centro storico in cui si può accedere solo tramite permesso.
Obiettivo dell’amministrazione a 5 Stelle è “ridurre il traffico veicolare in ingresso nelle aree centrali”, puntando sul trasporto pubblico locale.
Ora la misura passa all’esame dell’assemblea capitolina.
L’obiettivo è rendere operativo il ticket entro due anni.